La stagione di vacanza è già cominciata e sono tante le persone che vanno in villeggiatura in auto. Prima di partire però è necessario effettuare una serie di controlli sulla propria auto per evitare spiacevoli inconvenienti durante il periodo più atteso dell’anno.

Come prima cosa controllare gli pneumatici! Controllare la pressione, se si sta partendo per un lungo viaggio si presuppone che l’auto sia a pieno carico, per questo è necessario che le gomme siano più gonfie del normale, sul montante della portiera del conducente ci sono le indicazioni relative alla pressione degli pneumatici fornite direttamente dalla casa costruttrice, indubbiamente vi consigliamo di seguirle. Controllare anche l’usura degli pneumatici, secondo la normativa, per non incorrere in multe è sufficiente che lo spessore sia superiore ad 1,6 millimetri, in ogni caso per la vostra sicurezza si consiglia di non scendere al di sotto di tre millimetri. Il gommista ha uno strumento di precisione che vi permette di rilevare tale spessore. Sarebbe bene controllare anche la bilanciatura e la convergenza ma per questo è necessario l’intervento di un esperto!

Il controllo dell’olio va effettuato dopo aver atteso 10-15 minuti dallo spegnimento del motore e va eseguito solo se l’auto è parcheggiata in piano. Il nostro consiglio è di rabboccare l’olio fino a far raggiungere il livello massimo. Visto che si sta accertando il livello dell’olio è buona cosa farlo anche per il liquido di raffreddamento soprattutto perché siamo nella stagione calda. Il liquido di refrigerazione serve a far abbassare la temperatura del motore quando questa è troppo elevata, se manca il liquido si rischia di bruciare la guarnizione e rompere la testata. Quindi anche in questo caso il consiglio è di rabboccare il liquido fino al livello massimo.

Fatto tutto ciò non resta che partire, buone vacanze!