Mini Cooper S CoupéCambia di nuovo il volto della Mini Cooper S e questa volta in maniera radicale. Niente più sedili posteriori a bordo della nuova Mini Coupé. Ebbene sì, ci sono solo due posti secchi all’interno dell’abitacolo e questa scelta di Bmw ha permesso di ritagliare finalmente lo spazio necessario per dotare la Cooper S di un bagagliaio degno di questo nome.

È noto infatti che per i modelli precedenti la presenza dei due posti posteriori (anche abbastanza ristretti e poco comodi), aveva da sempre limitato la capienza del vano posteriore spesso non sufficiente a contenere i bagagli di quattro persone. E così questa sembra davvero una scelta più che azzeccata considerato che la Mini Cooper S Coupé non è certo destinata alle famiglie.

A differenza di questa rivoluzione estetica per quanto riguarda gli interni, motore e meccanica restano invece fedeli a quelli della Cooper S. Un 1.6 turbo da 184 CV dalle prestazione ottimali alle quali la Mini ci ha da sempre abituato. Anche dal punto di vista dei consumi non ci sono sorprese rispetto alla quattro posti: la Coupé mantiene una media di 11,7 km con un litro di benzina (ciclo combinato). Per quanto riguarda infine l’estetica, saltano all’occhio soprattutto il nuovo cofano non più liscio ma rigonfiato al centro e l’alettone posteriore estraibile ad una velocità superiore agli 80 km/h.

Anche il prezzo rimane fedele ai vecchi modelli, aggirandosi intorno ai 27.981€: un costo del tutto giustificato per entrare a far parte della famiglia Mini!

(Fonte: “Quattroruote”, 2011)
(Immagine: mini.com)